Le escursioni interne a Terre di Sacra

Le escursioni interne a Terre di Sacra sono di tipo naturalistico. Terre di Sacra si trova nel perimetro dell’Oasi WWF del Lago di Burano che organizza passeggiate, visite ed esplorazioni della zona.

Terre di Sacra si trova nell’Oasi del WWF del Lago di Burano. Il Lago, che in realtà è uno stagno salmastro, ha una superficie di 140 ettari. La Riserva Naturale è estesa 410 ettari in totale e comprende un tratto di costa con duna sabbiosa, la macchia ed il lago.

La caratteristica dell’Oasi del Lago di Burano è di essere formata dallo stagno che è separato dal mare solo da una stretta fascia di dune sabbiose. Avvolgono il lago fitti canneti: sono il luogo di sosta ideale per le 274 specie di uccelli che abitano la riserva o si fermano durante le migrazioni.

Quella del Lago di Burano è stata la prima Oasi dell’associazione in Italia ed anche per questo le escursioni a Terre di Sacra ed alla Riserva Naturale hanno un notevole fascino.

Escursioni a Terre di Sacra nell’Oasi WWF

Le escursioni della Riserva Naturale partono dal centro visite del WWF, vicino al lago. Qui è possibile approfondire le conoscenze sulla flora e fauna locale e sulle attività del WWF nel mondo ed incontrare le guide naturalistiche che accompagnano le escursioni.

Dal pontile del centro visite, possiamo ammirare il lago e gli uccelli presenti nell’Oasi. Alcuni di questi, come i cigni ed i gabbiani, ci sono familiari. Altri sono totalmente sconosciuti come gli svassi ed i moriglioni. Altri ancora, ad esempio i cormorani ed i fenicotteri rosa, li abbiamo visti solo nei documentari in TV.

Le escursioni a Terre di Sacra, e nell’Oasi, sono disegnate per fare conoscere ai bambini, e non solo a loro, la flora e la fauna locale. Il primo esercizio che viene proposto ai singoli ed ai gruppi è quello di fare silenzio per 30 secondi. Questo esercizio è fondamentale per la riuscita della visita e per mettersi nella giusta prospettiva dell’osservatore.

A Terre di Sacra, come nell’Oasi del WWF, il vero lusso è il silenzio.

Le escursioni continuano per i sentieri che costeggiano il lago verso i capanni di osservazione. Dai capanni, le guide naturalistiche indicano dove vedere gli animali che si nascondono nei canneti o vicino all’acqua. Con l’aiuto di binocoli è possibile ammirare famiglie di germani, aironi e ammirare il bellissimo falco pescatore che spiega le sue grandi ali nel cielo.

La Torre di Buranaccio e la storia del territorio

La Torre di Buranaccio non può mancare durante le escursioni a Terre di Sacra. Questa è la torre più a sud del litorale tirrenico della Toscana.

La torre che vediamo oggi è cinquecentesca. Molto probabilmente ne sorgeva una precedente di epoca medievale. La sua funzione era di guardia e difesa del territorio. Vicino alla torre c’è il canale che fa defluire l’acqua del lago nel mare.

La Torre di Buranaccio è un luogo incantato dove il tempo sembra essersi fermato. La vegetazione in questa zona dell’Oasi è quella della macchia mediterranea e della spiaggia. Gigli di mare, ginepro fenicio e coccolone e vari tipi di licheni si trovano in prossimità della torre.

Dalle ville e dai cottage di Terre di Sacra è possibile vedere il Lago di Burano, la Torre di Buranaccio ed ascoltare il rumore del mare.

Per qualsiasi richiesta, ci trovi qui.