Per accogliere al meglio turisti, vacanzieri e visitatori, ogni anno Terre di Sacra si rinnova e migliora. Nel rispetto dell’ambiente e della natura circostante, sono moltissime le migliorie ed i lavori di manutenzione che vengono portati avanti nell’azienda. Scoprite la filosofia che sta dietro al cambiamento e quali sono le novità del 2021.

C’è sempre qualcosa che ha bisogno di manutenzione in un’azienda come Terre di Sacra, dove tante realtà diverse fra loro coesistono: l’ospitalità, la parte agricola, gli stabilimenti ed il ristorante.  A Terre di Sacra non si smette mai di lavorare. Durante la stagione in cui ci sono meno ospiti, si fanno tutti i lavori di manutenzione ed aggiornamento di cui beneficeranno i clienti in primavera ed estate nel rispetto della natura e della bellezza del paesaggio della Maremma.

Rispetto dell’ambiente, silenzio e comfort: questo è il mantra di Terre di Sacra a Capalbio

Terre di Sacra è un’azienda che ha una filosofia semplice e ben definita:  difesa dell’Ambiente, silenzio, semplicità, comfort e svago, turismo slow ed autenticità. Questi principi guidano da anni le scelte della proprietà.

Nel 2021, con tutti i cambiamenti nelle abitudini di viaggio e soggiorno che ci sono state, molte risorse verranno destinate per mantenere al meglio ville e cottage inclusi i collegamenti per facilitare lo smart working con la fibra o il 5G. Allo stesso tempo l’attenzione è volta al miglioramento della protezione dell’Ambiente ed alla riduzione delle emissioni. C’è un grande lavoro per assicurarsi che la tenuta sia in ordine ma spesso non ci si rende conto di quanto impegno ci sia dietro se non quando lo si interrompe.

In bassa stagione la proprietà si prende cura dei sentieri che portano al mare, della pulizia della spiaggia, delle staccionate, dei muretti a secco e di mille altri piccoli dettagli che renderanno indimenticabile la vostra vacanza di charme in Toscana.

Nuovi cottage 2021: Cannella e Malva

Con la stagione 2021, Terre di Sacra apre le porte a due nuovi Cottage di circa 220mq, situati tra Macchia Tonda ed il confine a ponente in direzione di Ansedonia.

Come sempre i nomi sono evocativi: il Cottage della Cannella ed il Cottage della Malva.

Il volume necessario è stato ricuperato demolendo volumi non più utilizzati e utilizzabili. Dal 1952 data dell’esproprio di gran parte della proprietà da parte dell’Ente Maremma, volutamente non sono stati costruiti nuovi volumi ma solo restaurati o riutilizzati quelli esistenti,  al fine di non aumentare la densità abitativa e mantenere lo stato originale dei luoghi .

I  due cottage sono realizzati con un’architettura esterna in linea con quella degli altri cottage già esistenti in classe A per diminuire il più possibile il consumo di energia.  Gli impianti sono alimentati con energia solare e l’obiettivo è quello di essere autonomi dalla rete sia nel riscaldamento che nel raffreddamento.

Sette ville di Terre di Sacra hanno la piscina privata e riscaldata

Grande novità a Terre di Sacra è quella di dotare sette delle nove ville di una piscina. Le piscine sono tutte uguali e sono ispirate ai canali di irrigazione dei campi della tenuta: sono posizionate in fondo al giardino e parallele ai canali.

Le piscine delle ville a Terre di Sacra sono lunghe 25 metri,  perfette per chi vuole nuotare. Le piscine sono riscaldate per il piacere dei bambini e per godersi un tuffo in giardino anche la sera o fuori stagione.

Progetti futuri? Glamping, cottage e ancora piscine!

Sicuramente il prossimo grande progetto è il Glamping di Terre di Sacra! Si tratta di un glamping, “glamourous + camping” sul mare, di fianco al beach club La Dogana: 40 tende posizionate tra la macchia mediterranea e il mare. A breve svilupperemo una nuova sezione sul nostro sito con tutte le info!

Tra le novità a Terre di Sacra c’è anche il progetto per la realizzazione di due Piccoli Cottage di circa 100 mq in classe energetica A.  Queste nuove unità verranno realizzate ricuperando i vuoti sparsi intorno all’antica dimora di caccia anticamente chiamata Buranello e poi ridenominata “Casa dei Pescatori“ proprio di fronte al Lago di Burano.

Nel 2021 non si ferma neanche la costruzione delle ultime due piscine per le ville. Presto tutte le ville a Terre di Sacra avranno una piscina privata e riscaldata.