Terre di Sacra nasce nel 1922, quando un gruppo di amici decise di rilevare un ampio territorio che si estendeva dal castello di Capalbio al mare. La zona era selvaggia, paludosa ed inospitale. Questo non scoraggiò gli amici che investirono tempo, risorse ed energie. La bonifica impegnò l’azienda per decenni, ma i risultati furono sorprendenti e durano ancora oggi. Anche l’allevamento era uno dei fiori all’occhiello dell’azienda e molti furono i riconoscimenti ricevuti per la zootecnia e le innovazioni agrarie.

Terre di Sacra oggi, è un luogo straordinario, perfettamente inserito nella natura e nel territorio circostante.
La nostra missione è quella di proteggere il territorio e pensare a che cosa sia meglio per la terra. Per fare questo la relazione che dura da più di cinquanta anni con il WWF e l’Oasi dei Burano, è fondamentale.

Terre di Sacra: la storia di un territorio

Terre di Sacra: la riserva naturale e l’azienda agricola.

La riserva naturale e l’azienda agricola Terre di Sacra sono realtà importante a Capalbio. Amore per il territorio, rispetto della natura e desiderio di ospitare al meglio.

Questi sono i principi morali che hanno portato alla scelta di collaborare con il WWF per l’istituzione nel 1968, all’interno della proprietà della tenuta, dell’Oasi Naturale del Lago di Burano, riserva naturale di Terre di Sacra, la prima in Italia.

Capalbio, vacanza di charme e cultura

Capalbio è la meta ideale per coloro che desiderano vivere una vacanza di charme e cultura. Storia, arte ed enogastronomia sono di casa in questo meraviglioso comune nel sud della Toscana.

Capalbio è una romantica cittadina della costa meridionale della Toscana. La città, che si trova sulla cima di una collina, si sviluppa intorno al Castello costruito nell’ottavo secolo dalla famiglia Aldobrandeschi. Il castello di Capalbio diventa successivamente di proprietà degli Orsini, e, nel 1416, viene annesso alla repubblica senese.

Per qualsiasi richiesta, ci trovi qui.